Le piante medicinali più popolari

Per secoli, le erbe sono state piante medicinali sono stati utilizzati per scopi medici nel trattamento di vari disturbi. Nei tempi antichi raccogliere le erbe, farne infusi e utilizzarle era avvolto dal mistero, la superstizione, era legata alle arti magiche e ai culti religiosi.

 Probabilmente molti di noi ricordano come le streghe apparivano nelle favole lette dalle nonne, che preparavano infusi ancora più misteriosi a partire da erbe misteriose.

La magia attribuita pianta medicinale non era presente solo nelle favole. Oggi, però, sappiamo che non sono le arti magiche a dare energia alle piante, ma i principi attivi che contengonoche hanno un grande merito nel trattamento di molti diversi disturbi. Nonostante l'enorme sviluppo delle droghe sintetiche, la natura produce ancora la maggior parte delle droghe.

Il valore medicinale è dato alle piante da specifiche sostanze. È influenzato da fattori genetici, ambientali e di sviluppo. Non meno importanti sono i processi tecnologici a cui vengono sottoposte le materie prime dopo la raccolta delle piante.

Per soddisfare l'enorme e sempre crescente domanda del mercato, sia medico, alimentare che industriale, di materie prime vegetali, il modo in cui vengono coltivate è in costante evoluzione. Il cambiamento più grande è il passaggio dal metodo di raccolta alla loro coltivazione.

Con il passare del tempo vengono utilizzati metodi sempre più intensivi. La coltivazione di piante per uso medico è il ramo più giovane e meno sviluppato dell'industria, il che non significa che non sia all'avanguardia. 

piante medicinali

Al contrario, a causa della crescente domanda del mercato, questo ramo si sta sviluppando in modo estremamente intenso. Attualmente è in fase di introduzione nella coltivazione di piante che finora sono cresciute allo stato selvatico. Anche le specie che sono state addomesticate per lungo tempo devono essere conosciute e studiate.

Piante medicinali e le loro proprietà terapeutiche vengono costantemente studiate e più si sviluppano le opportunità di ricerca, più si possono conoscere le proprietà delle piante interessate. Molte delle specie di piante descritte nel corso degli anni hanno, come è noto, una base medica nella tradizione, che spesso non si basa su ricerche scientifiche specifiche. Tuttavia, non c'è dubbio che è difficile immaginare la vita senza la presenza di piante medicinali nelle nostre farmacie o nelle nostre cucine.

Molti di noi usano le erbe aromatiche per speziare i piatti, migliorare i sapori dei pasti, nei trattamenti casalinghi con metodi naturali. I metodi conosciuti da secoli trovano ancora sostenitori, diventando alleati di una vita sana. Vale la pena di pensare al nostro allevamento di piante medicinali, che di solito non richiede troppo lavoro e consente il loro uso attuale.

Ortica


Le proprietà e l'azione dell'ortica sono già note ai bambini piccoli, perché, come probabilmente ricordiamo, a volte provocava dolore e bruciore durante il gioco, bruciando le foglie. Da molte persone che non sono a conoscenza delle sue meravigliose proprietà, è considerata un'erbaccia. Tuttavia, contiene molti Vitamine i microelementie, cosa piu' importante, e' un antibiotico naturale.

Già ai vecchi tempi, gli infusi di questa pianta erano preparati per rafforzare il corpo e anche per aiutare nei periodi di grande affaticamento. Contiene ingredienti che hanno una buona influenza sul funzionamento sia del sistema immunitario che dell'intero organismo.


 I principali composti dell'ortica sono calcio, fosforo sodico, iodio, potassio, ferro e zolfo. Contiene anche vitamine come: A, K, B2 e C e molti composti anionici, acidi pantotenici e organici, sali minerali, serotonina, istamina e oli essenziali.

Proprietà e prestazioni dell'ortica

Proprietà dell'ortica

 Questa pianta ha proprietà diuretiche, che la rendono utilizzata per il trattamento dei calcoli renali e di molti altri problemi del sistema urinario, rilasciando principalmente fluidi trattenuti nel corpo. È utile anche in cucina. L'aggiunta ai pasti ha un effetto benefico sui processi metabolici, migliora la digestione e l'appetito. Tra le sue proprietà vitali vi è anche l'effetto sulla produzione di globuli rossi, grazie al quale viene utilizzato per il trattamento dell'anemia. Può anche essere usato esternamente, soprattutto per trattare malattie della pelle come ascessi o bolle. Gli infusi di ortica funzionano bene anche nella cosmesi naturale, ma non solo. Le aziende farmaceutiche, dopo aver condotto numerosi studi sui suoi effetti, lo utilizzano sempre più spesso come ingrediente nei cosmetici. La caratteristica più importante, però, è la sua disponibilità, la si può trovare, perché in molti posti e spesso non bisogna nemmeno cercarla.

Ulteriori informazioni

Vale la pena ricordare che non dovrebbe essere raccolta se cresce a grande distanza dalla strada, perché i fumi di scarico rilasciati dalle auto hanno un effetto molto negativo su di essa, e le erbe che crescono in tali luoghi invece di aiutare possono danneggiarla. Il momento migliore per la raccolta è quando la pianta è relativamente giovane, a maggio giugno.

 

Possiamo raccogliere poco per fare un infuso, possiamo anche raccoglierne di più, asciugarlo e godere della possibilità di fare salsicce, tè e infusi tutto l'anno. Per coloro che preferiscono la cura naturale della salute dell'ortica, non ci sono segreti, ma dovrebbe essere notato anche da coloro che non l'hanno apprezzata prima, le meravigliose proprietà dell'ortica hanno un grande effetto su tutto il corpo.

Camomilla


Camomilla è una pianta conosciuta e apprezzata da secoli. Questa erba è usata non solo in medicina ma anche in cosmetica. Le proprietà della camomilla influenzano perfettamente il funzionamento di entrambi i sistemi digestivo e nervoso. Già utilizzato dalle nostre bisnonne, ha trovato oggi il suo posto anche nel trattamento di vari disturbi.

Piante medicinali

Applicazione della camomilla

La camomilla può essere utilizzata sia per reclami interni che esterni. In caso di problemi digestivi, viene preparato un infuso alla camomilla o il tè è disponibile in farmacia. Le sue proprietà rilassanti alleviano le tensioni che compaiono nella cavità addominale, alleviano il dolore e regolano il lavoro dell'intestino, migliorando così il processo del metabolismo e della digestione.

E 'molto spesso usato per trattare le coliche nei neonati. Il suo effetto calmante è stato notato anche nel corso del trattamento di problemi gastrointestinali sul sistema nervoso. La camomilla allevia meravigliosamente il dolore e la tensione che si manifestano con dolori addominali, causati da stress a lungo termine.

È stata inoltre dimostrata la sua influenza nella prevenzione delle ulcere gastriche e nell'accelerarne la guarigione nel corso di questa malattia. È stato anche notato che gli oli volatili presenti nella camomilla hanno proprietà antisettiche, che la rendono un agente antibatterico naturale che ha un effetto benefico sulla cistite. Il tè fatto con questa erba viene utilizzato anche per il mal di gola, la tosse e la cavità orale. Studi recenti hanno anche dimostrato che questa erba può essere utilizzata nel corso del trattamento dell'asma in quanto ha un effetto antistaminico.

Ulteriori informazioni

 

Come già detto, la camomilla ha un effetto anche sulle lesioni esterne, facilita la guarigione di ferite, ustioni o ulcere. La camomilla è stata notata anche nei cosmetici.

Creme, lozioni o gel con camomilla possono essere utilizzati, tra l'altro, in caso di dolori ai capezzoli o infezioni del tratto genitale. Questa erba è apprezzata anche dai sostenitori della cosmesi naturale. Niente migliora la salute della pelle come la salsiccia alla camomilla. Può essere utilizzato anche per miglioramento dei capellicosì avranno un aspetto migliore e una bella lucentezza.


 Per preparare uno speciale risciacquo alla camomilla, bastano mezzo bicchiere di fiori secchi di questa pianta e quattro bicchieri d'acqua. Gli ingredienti vengono fatti bollire per cinque minuti e poi sciacquati con la miscela risultante subito dopo il lavaggio. La camomilla ha molte caratteristiche positive, che hanno un grande impatto sulla salute. È impossibile nominarli tutti, ma vale la pena ricordare di avere sempre fiori secchi o camomilla in cucina e di berli anche in modo profilattico, il che è sicuro per prevenire molti disturbi allo stomaco e ad altri organi.


Ingoia erba - Scintillante


L'erba rondine, nota anche come Bemisia, è una pianta perenne che può raggiungere i 90 cm di altezza. Si trova in tutta la Polonia nelle aree forestali, sia all'interno che ai margini della foresta, nelle boscaglie, sulle rive di laghi e fiumi o nei giardini in luoghi umidi e tranquilli.


Descrizione del libro Glisten

La pianta ha fiori posti in cima alle punte dei germogli e fiorisce da maggio a ottobre. La caratteristica più caratteristica di questa pianta è la secrezione di succo d'arancia quando viene tagliata. Il periodo ottimale per la raccolta di questa erba è maggio e giugno, quando la pianta sta appena iniziando a fiorire, e poi subisce un processo di essiccazione. L'erba essiccata a coda di rondine, raccolta appena all'inizio della fioritura, ha un colore verde chiaro molto caratteristico. Se lo raccogliete più tardi, alla fine del suo periodo di fioritura otterrete un'erba di colore giallo molto meno pregiato.

Proprietà delle erbe della rondine 

Già le nostre bisnonne ne usavano le proprietà a scopo medicinale. La ricca composizione chimica dell'albero a foglia permette il suo utilizzo in vari casi. Una delle tante direzioni e possibilità di usare l'erba della rondine sono le tensioni nervose e il forte stress, che molto spesso ci accompagna ogni giorno. La pianta ha un effetto calmante e dormiente.

È stato inoltre dimostrato che riduce la tensione dei muscoli lisci e striati, inibendo i loro spasmi e rendendoli così meno stimolati. Grazie al suo effetto calmante, ha anche un effetto sulla riduzione della tensione muscolare vascolare, riducendo così pressione sanguigna.

Ulteriori informazioni

Le proprietà positive e curative della vescica includono anche effetti analgesici, antivirali, antimicotici, antibatterici e antinfiammatori. Medici ed erboristi indicano molte altre applicazioni che sono difficili da nominare. Vale la pena ricordare che l'uso regolare di infusi di coda di rondine da coda di rondine funziona molto bene per migliorare il metabolismo, perché regola il ciclo dei movimenti intestinali e disintossicazione del corpo.


Alcuni medici indicano anche l'effetto positivo di questa pianta sulla rimozione di pietre non grandi e depositi biliari, e anche di pietre e sabbia di urina. Tuttavia, non tutte le sue proprietà sono state confermate e diversi medici indicano effetti diversi. Il fatto è, tuttavia, che ha un effetto molto positivo su tutto l'apparato digerente. Quindi vale la pena di applicare le riparazioni dall'erba della rondine, non solo quando abbiamo un problema di digestione. Una soluzione molto interessante è rappresentata da diversi tipi di tinture, che possono essere realizzate con l'utilizzo di altre erbe, come la melissa, il cordiale o la camomilla.


Nella preparazione delle infusioni, vale la pena di utilizzare ricette collaudate, che specificheranno chiaramente anche la quantità di fluido necessaria in base al peso corporeo, e l'uso incauto di ogni farmaco, anche di quelli a base di erbe, può finire per essere l'opposto dell'effetto atteso.

L'iperico


L'iperico è una pianta appartenente alle piante perenni della famiglia dell'iperico. Secondo i botanici, sono note ben trecento delle sue specie. Si trova in tutta Europa, perché cresce principalmente su prati secchi, in zone ombrose di boschi o sulla superficie di fossi stradali.

L'erba di San Giovanni appartiene alle piante con foglie piccole e dense con infiorescenze gialle. Il nome della pianta deriva dal suo aspetto, perché, viste in controluce, le foglie hanno delle vasche di oli essenziali che assomigliano a dei buchi.

Erba di San Giovanni

Alcune varietà sono coltivate a scopo ornamentale. Tuttavia, una delle specie più conosciute è l'erba di San Giovanni, che sotto forma di estratti o siccità viene utilizzata in medicina per curare varie malattie. Questa pianta ha un effetto molto positivo sul processo di metabolismo, quindi è stata utilizzata fin dai tempi delle nostre nonne per i disturbi digestivi.

Proprietà Holey 

Erba di San Giovanni - erbe calmanti

Una caratteristica estremamente importante dell'iperico è anche l'effetto antidepressivo, già utilizzato a cavallo tra il XV e il XVI secolo. Il famoso filosofo Paracelso considerava l'iperico come un agente lenitivo dei nervi e non si sbagliava: molti anni dopo furono provate le proprietà calmanti di questa pianta. Ancora oggi, molti medici raccomandano ai loro pazienti  e gli estratti di erba di San Giovanni solo per aiutare a curare le tensioni nervose.


La realtà odierna, caratterizzata da uno stile di vita molto veloce, da difficoltà sul lavoro, da difficoltà nelle case famiglia e da molti altri problemi, sta colpendo un numero sempre maggiore di pazienti che si lamentano di patologie depressive emergenti o ricorrenti. Il trattamento a base di erbe è molto importante nel trattamento. Molti agenti contengono estratto di iperico, il più delle volte si tratta di agenti con blandi antidepressivi, quindi sono disponibili in farmacia senza prescrizione medica. L'ipericina, cioè un estratto ottenuto sinteticamente da questa pianta, è il principio attivo che migliora l'umore ridotto. La sua azione si basa sull'inibizione della ricaptazione della noradrenalina e della serotonina.

Ulteriori informazioni

Azione del verme solitario

In molti casi, è stato dimostrato che l'uso di preparati a base di iperico ha migliorato significativamente il benessere e quindi la qualità della vita. Tuttavia, va ricordato che l'uso di farmaci a base di erbe è efficace nelle forme lievi di questa grave malattia. Se all'inizio cerchiamo di curarci con farmaci a base di erbe, dovremmo essere consapevoli del fatto che nel caso in cui questa condizione si prolunghi, dovremmo andare dallo specialista giusto. Molto spesso, inoltre, il trattamento con le erbe viene trattato come un trattamento di supporto al trattamento farmacologico.

Sage


 

 

Sage è una pianta medicinale che è stata conosciuta per secoli per portare l'immortalità alle persone. È stata considerata una pianta responsabile della longevità e le sono stati attribuiti i meriti della conservazione della giovinezza. Il suo nome latino, o salvere, è già associato al mantenimento della salute, perché significa "essere in buona salute".

salvia

salvia

Nell'antichità i Romani raccoglievano la salvia in modo molto solenne e la usavano come pianta sacra con proprietà molto positive per la salute. È un'usanza di questi tempi antichi che gli utensili di ferro non possono essere usati per tagliare la salvia. Sage Viene utilizzato anche in tempi moderni e le sue proprietà curative sono apprezzate da molti medici e pazienti. Tuttavia, non è la sua unica applicazione, in quanto è utile anche in cucina, in casa e nella cosmesi.

Applicazione medica della salvia

Il fiore di salvia viene aggiunto alle insalate. Può anche essere usato per fare un tè molto aromatico. Le foglie di questa pianta possono essere utilizzate, tra l'altro, come aggiunta al ripieno di carne. Poiché non elimina gli effetti negativi dei cibi grassi e facilita la digestione, viene aggiunto principalmente al ripieno di carne: maiale o anatra. Poiché la pianta è molto aromatica, si combina con altri aromi forti. Anche le frittelle con la salvia, che vengono intinte nella pasta e fritte, possono essere un'idea interessante. Abili signore di casa che scommettono sulla natura preparano anche l'aceto di salvia o aggiungono questa pianta al burro.

La famiglia utilizza il fatto che è molto aromatico, mettendo le foglie tra la biancheria intima, che respinge vari insetti. Grazie al suo forte odore, elimina anche gli odori sgradevoli dalla cucina o l'odore che gli animali lasciano.

La salvia in cosmetica

In cosmetica, la salvia è usata principalmente per fare salsicce, che puliscono la pelle del viso. Funziona anche come risciacquo per cambiare la tonalità dei capelli grigi in quella più scura. La medicina utilizza i semi e le foglie di questa pianta. L'infuso dei semi viene utilizzato per lavare gli occhi e rimuovere i corpi estranei, se necessario. Le foglie hanno proprietà antisettiche e antimicotiche e supportano il metabolismo. Sono note anche le sue proprietà calmanti. Per calmare i nervi, si prepara un tè con salvia o un infuso speciale. Tuttavia, è importante essere consapevoli del fatto che non può essere utilizzato per troppo tempo.

Ginger


 

 

Lo zenzero è una pianta perenne che può raggiungere anche un metro di altezza. La pianta è composta da germogli fiammeggianti e germogli di fiori. I germogli fertili sono i germogli di fiori. Sono anche più corti dei germogli fertili e contengono scaglie. I fiori di zenzero sono dorsali e raccolti in infiorescenze a forma di spiga. i.

Lo zenzero si trova nelle isole del Pacifico, in Sud America, in Asia e in India. È una pianta molto importante utilizzata in medicina. Anche se lo zenzero non cresce in Polonia, non ci sono problemi di disponibilità. Nella sua forma fresca possiamo acquistarlo sia nelle drogherie che nelle erboristerie. È disponibile anche come spezia in polvere.

Proprietà terapeutiche dello zenzero

 In medicina Ginger Viene utilizzato principalmente come disinfettante e antisettico che stimola i succhi digestivi e la secrezione biliare. Tuttavia, il suo effetto è molto più ampio. Viene anche usato come agente che previene la stasi della bile e migliora la circolazione coronarica, cerebrale, cutanea e degli arti. E 'molto spesso usato per il trattamento di malattie trofiche, virali, batteriche o micosi.

Le proprietà terapeutiche dello zenzero includono le sue forti proprietà antivirali, antibatteriche, antimicotiche, antiprotozoiche e antiacaro. I suoi effetti unici sulla salute sono noti da secoli e sono stati utilizzati dalle nostre nonne.


 La pianta è anche un forte agente riscaldante e, se strofinata sulla pelle, ha un effetto analgesico e anti-esustivo. Molti medici raccomandano l'uso dello zenzero nei raffreddori. Il tè con radice di zenzero ha un effetto molto riscaldante sul corpo. Viene anche usato per prevenire la perdita dei capelli e trattamento dei disturbi della pellecome psoriasi, abrasioni, gonfiori, tagli o infiammazioni della pelle pelosa.

Lo zenzero in cosmetica

Tra le sue caratteristiche molto importanti c'è anche l'impatto sul miglioramento della qualità della vita sessuale. È stato dimostrato che lo zenzero stimola l'afflusso di sangue agli organi genitali, il che si traduce in erezioni più rapide e nella sensazione di stimoli sia nelle donne che negli uomini. Lo zenzero è quindi spesso usato come afrodisiaco, nella sua forma naturale o come uno degli ingredienti dei preparati.


 Ci sono così tante azioni positive di questa erba che è difficile elencarle tutte. Molti medici dimostrano il legame tra la sua azione nel trattamento di vari disturbi. In ogni caso, tuttavia, dovremmo consultare uno specialista. Ci aiuterà a scegliere la giusta preparazione che ci permetterà di recuperare.

Tuttavia, possiamo bere il tè con lo zenzero quanto vogliamo, soprattutto nelle sere d'inverno, quando il nostro corpo chiede persino di riscaldarlo. 


Ginger È anche una grande spezia che dà sapore sia alle zuppe che alle carni. Vale la pena usarlo come una delle spezie di base e averlo sempre sullo scaffale.

 

it_ITItaliano