Macronutrienti

0 Commenti

Macronutrienti

A macronutrienti sono carbonio, ossigeno, idrogeno, sodio, potassio, magnesio, fosforo, calcio, tetra e cloro. Questi sono necessari per il corretto funzionamento del nostro corpo. La carenza di uno qualsiasi dei macronutrienti causa problemi all'economia di tutto il corpo, e può anche portare alla morte.


Fosforo

Proprietà del fosforo

Il fosforo è il secondo elemento, dopo il calcio, che si trova nel corpo umano nella più alta concentrazione. È necessario per il funzionamento di ogni cellula e tessuto del nostro corpo. Fosforo è un componente degli acidi nucleici. Combinato con i lipidi, è un elemento costitutivo delle membrane cellulari.

fosforo


Il suo assorbimento è accoppiato alla presenza vitamina D e il metabolismo del calcio. È necessario per molte reazioni biochimiche. È responsabile della produzione di energia intracellulare (ATP), della sintesi del DNA, del mantenimento costante del pH del corpo, del trasporto di ossigeno nel sangue e della partecipazione al metabolismo di proteine, grassi e carboidrati.

Fosforo in eccesso

La domanda del nostro organismo per il fosforo è piccola, e di conseguenza di solito ne prendiamo troppo con il cibo. Tuttavia, questo non è un problema per noi, perché il nostro corpo adattato a tale situazione, elimina il fosforo in eccesso con l'urina.


I problemi sorgono con i reni danneggiati. Quando perdono la loro efficienza, non sono in grado di rimuovere il fosforo con l'urina. Con il progredire del fallimento, la concentrazione di micronutrienti nel sangue.

Le complicazioni di questo processo possono essere molto pericolose. Questi includono la decalcificazione dell'osso, che col tempo porta all'osteoporosi.

Il livello di calcio nel sangue diminuisce, il che provoca la precipitazione di sali di calcio-fosforo depositati nel cuore e nei vasi sanguigni.

Sintomi della carenza di fosforo


  • artrite,
  • carie,
  • mancanza di appetito,
  • perdita di peso,
  • una costante sensazione di stanchezza,
  • problemi con il sistema scheletrico,
  • nervosismo,
  • respirazione irregolare

Fosforo nella dieta

formaggio fuso, emmenthaler, gouda, edamame, tuorlo d'uovo, noci, semi, cereali integrali, crusca, germe di grano, cioccolato, noodles, sardine, trota, tonno, fegato, salumi, vitello, manzo, maiale.

Sintomi di overdose di fosforo


  • convulsioni,
  • calcoli renali,
  • disturbi del calcio,
  • Disturbi della vitamina D,
  • Deposito di calcio nel cuore e nei vasi sanguigni, nei tessuti molli,
  • disturbo cardiaco,
  • respirazione accelerata.

 


Iodio

Iodio - La Polonia è uno dei paesi che possono soffrire di carenza di iodio nella dieta. Le persone che vivono nelle zone di montagna sono particolarmente esposte ad essa, per questo motivo nel nostro paese è stato introdotto l'obbligo di iodizzazione del sale.

iodio

Proprietà dello iodio

Questo elemento è un micronutriente, necessario per il corretto funzionamento del corpo. In un giorno ne abbiamo bisogno molto poco, solo 200 microgrammi. Tuttavia, anche così una piccola quantità può essere un problema. La sua carenza a lungo termine può causare malattie e disfunzioni pericolose.


Quando manca, la capacità di apprendimento diminuisce, la crescita e lo sviluppo dei bambini possono essere inibiti. Può interrompere le funzioni riproduttive, portare a difficoltà nel rimanere incinta e nel mantenere una gravidanza, e portare a insufficienza tiroidea.

Carenza di iodio

Cronico fatica, perdita di capelliProblemi di concentrazione, perdita di memoria, depressione, problemi di udito, infezioni e raffreddori frequenti, dolori articolari, invecchiamento accelerato.


 Con una carenza prolungata, la ghiandola tiroidea si ingrandisce e si verifica il cosiddetto gozzo, colesterolo altoI seguenti sono alcuni dei sintomi di questa condizione: problemi polmonari, una costante sensazione di freddo nonostante una temperatura ambientale elevata, insonnia, pelle e mucose secche, aumento di peso senza motivo apparente.

Iodio nel cibo

 Pesce marino, crostacei, molluschi, acqua minerale, sale iodato, kefir, formaggio bianco, yak, yogurt, lievito, cereali, alimenti coltivati in terreni ricchi di iodio.


Alcuni alimenti possono diminuire l'assorbimento dello iodio dal tratto gastrointestinale, questi sono: cavolo, soia, cavolini di Bruxelles, cavolfiore. Lo iodio si dissolve molto bene in acqua. Se aggiunto al bagno, può integrare perfettamente la carenza poiché viene assorbito attraverso la pelle.

Eccesso di iodio

Il rischio di overdose di iodio è molto basso. Tuttavia, se si verifica, i sintomi sono mal di testa, sapore metallico, diarrea ed eruzioni cutanee. Le persone che vogliono prendere integratori di iodio dovrebbero prima consultare un medico. Bisogna fare attenzione soprattutto se si ha una malattia della tiroide.

 


Rivista

Rivista è un elemento molto importante, senza il quale la nostra vita sarebbe impossibile. Prende parte a molti processi metabolici. Fornisce energia a molte cellule e tessuti del nostro corpo, e specialmente alle cellule nervose del nostro cervello. 

Magnesio nel cibo

Magnesio nel cibo - Nel cibo questo elemento è riccamente presente in: legumi e piante verdi, mais, banane, cereali, cioccolato, cacao, noci, mandorle, avocado, crusca, grano saraceno, cereali integrali.


Il magnesio ha un effetto calmante. Gioca un ruolo importante nel trattamento e nella prevenzione della depressione. Con la sua carenza, si verificano problemi con la memoria.

Sintomi di carenza di magnesio


  • frequente comparsa di varie infezioni,
  • vertigini e mal di testa,
  • problemi di memoria e concentrazione,
  • apparire stanco subito dopo il risveglio, nonostante abbia dormito per molte ore,
  • spasmi muscolari improvvisi,
  • nausea,
  • fragilità dei capelli e delle unghie,
  • comparsa improvvisa di carie, nonostante la cura dei denti,
  • Ansia,
  • attacchi d'ansia,
  • crisi di battito cardiaco rapido.

Funzioni del magnesio nel corpo

Rivista svolge importanti funzioni nel nostro corpo. Tra le altre cose, è non è necessario per il corretto funzionamento del cuore. Migliora la coagulazione del sangue in caso di lesioni. Ha un effetto anti-aterosclerotico, previene i coaguli nelle arterie e nelle vene, così come gli emboli, il che aiuta ad evitare gli attacchi di cuore.


Influenza il lavoro dei muscoli, la loro corretta contrazione, è un materiale da costruzione di ossa e denti. Influenza anche le ghiandole endocrine, previene i disturbi della vescica e l'infiammazione della prostata. Previene i disturbi della crescita nei bambini e nei giovani e regola la formazione degli ormoni sessuali - estrogeni.

Informazioni aggiuntive

Vale la pena di integrare la quantità di magnesio fornita con il cibo con integratori alimentari disponibili nei negozi e nelle farmacie appropriate. Il fabbisogno giornaliero di magnesio di un uomo adulto è di circa 290-360 mg al giorno, a seconda dell'età, del sesso e dello stato fisiologico e di salute di una data persona.

 


Manganese

Manganese è un oligoelemento presente nel nostro corpo in piccole quantità, ma è necessario per il suo corretto funzionamento. È responsabile, tra l'altro, dell'accelerazione dei processi metabolici bruciare i grassi.

manganese

Uso del manganese

Manganese - Grazie alla sua quantità appropriata, è possibile un aumento di energia, partecipa anche al processo di produzione del sangue ed è necessario per la corretta crescita e lo sviluppo di tutte le cellule del nostro corpo.


Manganese È anche noto per la sua capacità di attivare gli enzimi che permettono l'assorbimento di vitamine e altri preziosi nutrienti dal cibo.

Secondo gli scienziati, senza manganese non importa quanti prodotti ricchi di vitamina C che mangiamo, assimileremo ancora solo 20% di tutta la vitamina C in essi. Le proprietà importanti del manganese sono anche edilizie e nutrizionali. Per esempio, questo elemento è necessario per la produzione di ormoni tiroidei e necessario per le nostre ossa e il sangue, è anche responsabile del nutrimento delle cellule nervose e di tutto il cervello.

Sintomi di carenza di manganese


  • fatica,
  • riduzione della libido,
  • pessimismo
  • ansia,
  • pelle secca e danneggiata,
  • improvvisa perdita di peso,
  • crescita lenta dei capelli,
  • Udito indebolito e udito di vari mormorii,
  • dolori alle articolazioni,
  • sviluppo fisico ritardato,
  • difetti posturali,
  • perdita dell'udito,
  • Diminuzione della vista o perdita della vista,
  • diabete,
  • vertigini.

Fonti dietetiche di manganese - manganese negli alimenti


  • arachidi, nocciole e noci,
  • mandorle,
  • semi di girasole,
  • spinaci,
  • patate,
  • piselli,
  • tuorlo d'uovo,
  • ,
  • barbabietole,
  • legumi,
  • mirtilli rossi,
  • pane integrale.

Eccesso di manganese nella dieta:

Attualmente, non ci sono informazioni confermate sugli effetti di un eccesso di manganese nel corpo. È solo certo che può causare problemi con l'assorbimento di elementi come rame, magnesio, zinco, calcio e ferro dal tratto digestivo.

 


Potassio

Potassio è un elemento che si trova comunemente nel nostro corpo. Essendo un elettrolita, si trova ovunque: nelle nostre cellule, negli spazi intercellulari, nel sangue e nella linfa. Il potassio ha molte funzioni importanti nel nostro corpo.


Fornisce alle cellule sostanze nutritive e rimuove da esse i prodotti nocivi del metabolismo. Permette la secrezione di insulina nel sangue, aiuta a bruciare proteine e carboidrati. Aiuta il corretto funzionamento del sistema nervoso e muscolare.


Il potassio nel corpo È anche responsabile dell'ossigenazione del cervello, della concentrazione e della capacità di apprendimento. Tuttavia, la sua funzione più importante è quella di regolare l'equilibrio idrico ed elettrolitico del corpo, la funzione renale e di controllare la pressione sanguigna.

 

Potassio nel cibo

Albicocche secche, fichi secchi, banane, kiwi, sedano, patate, pompelmo, pomodori, avocado, carne e cibi lavorati, legumi, prodotti di cereali, latte in polvere, barbabietole crude, melanzane, uva spina, ribes rosso, ribes nero, uva, ananas, ketchup, concentrato di pomodoro, pesche, fave, spinaci, pesce, cacao, cioccolato, challah, noci, uva passa, succhi di frutta.

Carenza di potassio


La carenza di potassio può verificarsi in caso di un insufficiente apporto di questo elemento al corpo, così come in caso di aumento della perdita di potassio attraverso il vomito, la diarrea, le malattie renali, il diabete, l'uso di diuretici, la cirrosi epatica, o a causa di un eccessivo consumo di alcol. I sintomi includono:

  • costipazione,
  • ritenzione idrica nel corpo,
  • bassa pressione sanguigna,
  • sentire più sete,
  • concentrazione compromessa,
  • nervosismo,
  • mal di testa,
  • acne adolescenziale,
  • un tempo di guarigione della ferita più lungo del normale,
  • pelle secca,
  • meno appetito o perdita di appetito,
  • svenimento,
  • costante stanchezza e affaticamento,
  • eccessiva agitazione o debolezza,
  • risposta lenta agli stimoli.

Eccesso di potassio

Un sovradosaggio di potassio non è sempre notato. Spesso procede senza sintomi evidenti. Tuttavia, se alcuni sintomi appaiono, sono di solito:

  • Formicolio delle labbra e della lingua,
  • spasmi muscolari

Alla nascita, quando un neonato misura circa 50 cm, le sue ossa contengono circa 30 g di calcio. Dopo la crescita, quando l'altezza del corpo aumenta di tre o più volte, le sue ossa contengono già 1 kg di calcio. Questo elemento è essenziale per la contrazione muscolare, la conduzione degli impulsi nervosi e la coagulazione del sangue nelle ferite.


Calcio

Calcio nella dieta

Il calcio si trova in quantità molto elevate in prodotti come il latte in polvere, la soia, il cioccolato al latte, i formaggi stagionati, lavorati e di muffa, il formaggio giallo, il latte e gli alimenti lavorati, il prezzemolo, l'erba cipollina, l'acqua dura, il pesce in scatola mangiato con le lische, in misura minore altri pesci, i fichi secchi, le mandorle, il cavolo, i broccoli, i fagioli, il sedano.

 

calcio alimentare

Carenza di calcio

Carenza di calcio nel corpo è molto pericoloso e può impedire i processi di base necessari alla vita. I sintomi possono essere:

  • rachitismo di vario tipo,
  • costipazione,
  • eruzioni cutanee,
  • problemi con le unghie e i capelli (il loro cattivo stato generale, fragilità, spaccature),
  • dolore alle articolazioni,
  • spasmi muscolari,
  • formicolio e intorpidimento delle estremità,
  • rallentando la frequenza cardiaca.

Il prossimo:

  • emorragia,
  • perdita dei denti,
  • problemi di sonno,
  • Ansia,
  • rapida frattura delle ossa,
  • problemi di mobilità, disturbi dell'andatura.

Eccesso di calcio

Pericoloso come una carenza può essere anche un eccesso di calcio nel corpo. Naturalmente, quello derivato dal cibo è difficile da sovradosare, perché il corpo assorbe solo una piccola quantità di calcio dal cibo. Tuttavia, se si prendono integratori contenenti calcio, non è difficile andare in overdose. I pazienti con calcoli renali e tiroidei devono fare attenzione al calcio, è meglio consultare il medico.

Sintomi di eccesso di calcio:


  • come con una carenza, può essere la stitichezza,
  • mancanza di appetito,
  • nausea,
  • ipersensibilità degli occhi e della pelle,
  • pelle pruriginosa,
  • aumento della sete,
  • dolori muscolari e ossei,
  • un sapore metallico in bocca,
  • Urinare più spesso del normale,
  • alta pressione,
  • confusione.

Con la carenza e l'eccesso di calcio nel corpo, anche la quantità di vitamina D è importante. Controlla l'assorbimento del calcio dal cibo e la sua deposizione nell'osso. Il suo eccesso può causare danni ai reni, depositi di calcio nei tessuti, causare perdita di appetito e costipazione.


Ferro

Ferro è un elemento essenziale per il nostro corpo. La sua quantità - eccesso e mancanza nel sangue può essere tragica nelle sue conseguenze. Con un peso di 70 chilogrammi, 4 grammi di ferro sono legati e liberi, accumulati nel fegato e nella milza. È un componente di molti enzimi necessari.



ferro

Proprietà del ferro

Controllare e reintegrare costantemente le riserve di ferro è particolarmente importante per le donne in età fertile a causa delle mestruazioni mensili. Ferro viene rimosso dal corpo con il sangue ogni mese.

 

Secondo la ricerca, circa 80% donne in età fertile che sono indebolite e perdono i capelli hanno almeno una leggera anemia. Quindi è importante controllare di tanto in tanto livello di ferro nel sangueSe sei incinta e vuoi assicurare al tuo corpo una dose adeguata di ferro con il cibo. Bisogna ricordare che il caffè e il tè ostacolano l'assorbimento di questo componente essenziale dal tratto digestivo.

Carenza di ferro


  • anemia,
  • vertigini,
  • indebolimento,
  • mancanza di respiro,
  • problemi di concentrazione,
  • perdita di capelli,
  • La comparsa di cavità orali negli angoli della bocca,
  • prendere infezioni più spesso - immunità indebolita,
  • Tono della pelle pallido,
  • problemi di coordinazione motoria e visiva,
  • un battito cardiaco più veloce,
  • un appetito per il ghiaccio,
  • compromissione delle prestazioni fisiche,
  • apatia.

Sintomi da eccesso di ferro


  • costipazione,
  • un invecchiamento più rapido,
  • Aterosclerosi,
  • malattie cardiache,
  • tumori, specialmente il cancro rettale,
  • emocromatosi - una sensazione di stanchezza costante, dolori articolari, disturbi di stomaco e intestinali, diminuzione della libido, colorazione grigio-marrone della pelle del viso, disturbi del ritmo cardiaco.

Fonte : ferro ingestione


Carne di tacchino, fichi secchi, cereali da colazione, fagioli cotti, manzo magro, semi di sesamo, verdure verdi fresche, sardine in scatola, cacao, funghi secchi, soia, albicocche secche, lievito di birra, fegato, uova, broccoli, spinaci, gamberetti.


Cloro

Cloro come il sodio, partecipa al mantenimento dell'equilibrio acido-base dei fluidi corporei e regola l'economia dell'acqua. È più abbondante nel liquido cerebrospinale.


Minerali - Cloro

Funzioni del cloro

È anche un componente delle sostanze responsabili della digestione, che si trovano nel tratto digestivo, compresi la saliva e il succo gastrico. Si trova anche in quantità significative nelle secrezioni ed escrezioni del corpo umano. La sua quantità appropriata aiuta a rimuovere le sostanze tossiche attraverso fegato. Quando si beve acqua clorata, bisogna fare attenzione, perché il suo contenuto distrugge la vitamina E e la flora batterica naturale dell'intestino.

Eccesso di cloro nel corpo:

L'aumento della concentrazione di cloro può verificarsi in diversi casi, tra cui: disidratazione, diarrea cronica, iperfunzione surrenale, diabete mellito incontrollato, insufficienza renale, acidosi tubulare, con l'uso di alcuni farmaci (androgeni, steroidi o estrogeni). Un piccolo eccesso di cloro non è dannoso per le persone sane.

Carenza di cloro


Può verificarsi con sudorazione eccessiva, vomito prolungato e intenso, nefropatia con elevata perdita di sale, insufficienza surrenale, aumento del volume dei liquidi extracellulari, porfiria intermittente acuta, uso di alcuni farmaci (lassativi, diuretici, bicarbonati).


È improbabile che ci si debba preoccupare troppo della carenza di cloro in una persona normale e sana. Anche con una dieta che usa poco sale, ma che consiste in una varietà di prodotti naturali, siamo in grado di coprire tutto il nostro fabbisogno di cloro.

Fonti di cloro nel cibo

 WÈ presente in molti prodotti, ma è più abbondante nel sale da cucina. Si trova anche in piccole quantità nel formaggio giallo, nelle carni lavorate e nei cibi fatti con il sale.


Sodio

Il sodio è un elemento molto importante, necessario per il corretto funzionamento. Sia la sua mancanza che il suo eccesso possono essere fatali. La funzione fondamentale del sodio è quella di regolare l'equilibrio idrico del corpo, è responsabile del cosiddetto turgore delle cellule e dei tessuti, cioè la tensione della sua superficie causata dal riempimento d'acqua, che si può osservare sulla nostra pelle.

Funzioni del sodio

Regola anche il mantenimento dell'equilibrio acido-base, è responsabile della normale eccitazione muscolare, della funzione muscolare, della funzione nervosa, della permeabilità delle membrane biologiche ed è responsabile dell'attivazione di molti enzimi nel nostro corpo. La norma del contenuto di sodio varia da 135 a 145 mmol/l, qualsiasi deviazione da questo risultato deve essere trattata come un eccesso o una carenza di questo macroelemento.

Carenza di sodio

Carenza di sodio L'occorrenza di questa sostanza è molto rara, poiché è disponibile nella maggior parte dei prodotti alimentari o come additivo nella preparazione degli alimenti. Tuttavia, quando si verifica, ci possono essere molte ragioni:

  • sudorazione eccessiva,
  • vomito e diarrea frequente,
  • malnutrizione,
  • diuretici,
  • insufficienza epatica,
  • prendere troppi liquidi isotonici o ipotonici,
  • alcuni farmaci come: eparina, vasopressina o cloruro di ammonio,
  • danno tubulare renale,
  • problemi ormonali,
  • difetti metabolici.

Sintomi di carenza: Mal di testa, problemi di memoria, mancanza di appetito, tremori muscolari, disidratazione, bassa pressione sanguigna.Se si sospetta una carenza di sodio, integrare il prima possibile.

Sodio in eccesso

Con un'alimentazione corretta, il sodio in eccesso non dovrebbe verificarsi. Di solito viene escreto nelle urine, nel sudore e nelle feci. Tuttavia, se si verifica, le sue cause sono le seguenti:

  • sudorazione eccessiva,
  • diarrea e vomito,
  • minzione eccessiva - si verifica con il diabete,
  • cattive abitudini di assunzione di liquidi,
  • farmaci: steroidi, reserpina, carbonato di sodio.

Sintomi di eccesso: ipertensione ed edema.